calendario
nov
dic
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Dal Sogno alla Città perchè e come coinvolgere i bambini nella pianificazione urbana

conferenza / conferenza
dove: Urania, Merano (parcheggio più vicino: Terme)
orario: 19:40 registrazione CFP - Inizio 20:00
credits: 2 CFP (iscrizione obbligatoria)
costi: gratuito
lingua: Tedesco e italiano senza traduzione simultanea
termine d'iscrizione: 29.03.2019
download
REFERENTE: Mag. Arch. Monika Abendstein, fondatrice e responsabile della Scuola d’Arte e di Architettura „bilding“ (Innsbruck)

Obiettivo della conferenza è rendere tangibili metodi e strumenti di coinvolgimento attivo dei bambini nei processi di pianificazione urbana.  In che modo idee, percezioni, osservazioni dei bambini possono essere incluse in concreti processi urbanistici e in che modo possono contribuire a modellare il presente e il futuro delle nostre città?

PROGRAMMA:
-Saluti
-Introduzione alle tematiche :  Metamorphosis Meran/o
-Dal sogno alla città : Mag. Arch. Monika Abendstein, fondatrice e responsabile della Scuola d’Arte e di Architettura „bilding“ (Innsbruck)
-Discussione

DESCRIZIONE

I bambini hanno bisogno di spazi liberi in cui possano svilupparsi, giocare con se stessi e con gli altri e dove possano lasciare il loro “segno”. Possedere, co-determinare e modellare lo spazio, assumere un ruolo nella società, rivendicare il proprio spazio in contesti sia privati che pubblici, dovrebbero essere diritti fondamentali di tutti, specialmente dei bambini.
I bambini hanno una sottile percezione spaziale, sono ricchi di immaginazione e sono instancabili quando si tratta di produrre spazio. Qualità queste che li rendono partner seri e costruttivi nella pianificazione del nostro ambiente. Spetta agli adulti promuovere queste potenzialità, imparando gli uni dagli altri, rispettando i bisogni, i desideri e i suggerimenti dei bambini e realizzando con loro una sorta di partnership per lo sviluppo urbanistico.
 
Durante la conferenza verranno mostrati esempi concreti di come i bambini possono essere coinvolti attivamente nella pianificazione del nostro ambiente edilizio e nei processi di partecipazione. Verranno inoltre discusse le loro utopie e fantasie architettoniche raccontando come i bambini pensano e progettano la città del futuro.

 

+ apri