Acetta Cookies Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
calendario
giu
lug
dic
gen
s
01
d
02
l
03
m
04
m
05
g
06
v
07
s
08
d
09
l
10
m
11
m
12
g
13
v
14
s
15
d
16
l
17
m
18
m
19
g
20
v
21
s
22
d
23
l
24
m
25
m
26
g
27
v
28
s
29
d
30
l
31
feb
m
01
m
02
g
03
v
04
s
05
d
06
l
07
m
08
m
09
g
10
v
11
s
12
d
13
l
14
m
15
m
16
g
17
v
18
s
19
d
20
l
21
m
22
m
23
g
24
v
25
s
26
d
27
l
28
mar
m
01
m
02
g
03
v
04
s
05
d
06
l
07
m
08
m
09
g
10
v
11
s
12
d
13
l
14
m
15
m
16
g
17
v
18
s
19
d
20
l
21
m
22
m
23
g
24
v
25
s
26
d
27
l
28
m
29
m
30
g
31
apr
v
01
s
02
d
03
l
04
m
05
m
06
g
07
v
08
s
09
d
10
l
11
m
12
m
13
g
14
v
15
s
16
d
17
l
18
m
19
m
20
g
21
v
22
s
23
d
24
l
25
m
26
m
27
g
28
v
29
s
30
mag
d
01
l
02
m
03
m
04
g
05
v
06
s
07
d
08
l
09
m
10
m
11
g
12
v
13
s
14
d
15
l
16
m
17
m
18
g
19
v
20
s
21
d
22
l
23
m
24
m
25
g
26
v
27
s
28
d
29
l
30
m
31
giu
m
01
g
02
v
03
s
04
d
05
l
06
m
07
m
08
g
09
v
10
s
11
d
12
l
13
m
14
m
15
g
16
v
17
s
18
d
19
l
20
m
21
m
22
g
23
v
24
s
25
d
26
l
27
m
28
m
29
g
30
lug
v
01
s
02
d
03
l
04
m
05
m
06
g
07
v
08
s
09
d
10
l
11
m
12
m
13
g
14
v
15
s
16
d
17
l
18
m
19
m
20
g
21
v
22
s
23
d
24
l
25
m
26
m
27
g
28
v
29
s
30
d
31
ago
l
01
m
02
m
03
g
04
v
05
s
06
d
07
l
08
m
09
m
10
g
11
v
12
s
13
d
14
l
15
m
16
m
17
g
18
v
19
s
20
d
21
l
22
m
23
m
24
g
25
v
26
s
27
d
28
l
29
m
30
m
31
set
g
01
v
02
s
03
d
04
l
05
m
06
m
07
g
08
v
09
s
10
d
11
l
12
m
13
m
14
g
15
v
16
s
17
d
18
l
19
m
20
m
21
g
22
v
23
s
24
d
25
l
26
m
27
m
28
g
29
v
30
ott
s
01
d
02
l
03
m
04
m
05
g
06
v
07
s
08
d
09
l
10
m
11
m
12
g
13
v
14
s
15
d
16
l
17
m
18
m
19
g
20
v
21
s
22
d
23
l
24
m
25
m
26
g
27
v
28
s
29
d
30
l
31
nov
m
01
m
02
g
03
v
04
s
05
d
06
l
07
m
08
m
09
g
10
v
11
s
12
d
13
l
14
m
15
m
16
g
17
v
18
s
19
d
20
l
21
m
22
m
23
g
24
v
25
s
26
d
27
l
28
m
29
m
30
dic
g
01
v
02
s
03
d
04
l
05
m
06
m
07
g
08
v
09
s
10
d
11
l
12
m
13
m
14
g
15
v
16
s
17
d
18
l
19
m
20
m
21
g
22
v
23
s
24
d
25
l
26
m
27
m
28
g
29
v
30
s
31

Gianluca Peluffo . 5+1AA . Genova Milano Paris architettura e genealogia linguaggio e corpo

conferenze / conferenza
dove: Stahlbau Pichler . Via Edison 15 . Bolzano Bozen
orario: 19:30 h
credits: 2
costi: gratuito
lingua: italiano senza traduzione simultanea
termine d'iscrizione: 24.05.2017
download
Fondazione Architettura Alto Adige / Architekturstiftung Südtirol meets www.stahlbaupichler.com

Gianluca Peluffo . 5+1AA .
Architettura e genealogia linguaggio e corpo


Diritto e dovere al LINGUAGGIO
L’idea che perseguiamo di un’ “Architettura come corpo" è in palese e volontario contrasto con la metafora appartenente alla Modernità dell’Architettura come macchina, e contiene al suo interno l’essenzialità del linguaggio come strumento espressivo del “corpo parlante dell’architettura”.
Il Linguaggio in questo senso è la prerogativa, la “disposizione” ad abitare le cose e il mondo, e a trasformarlo, e fa in modo che quest’azione, questo contatto abbia un “senso”, un “significato”.
L’Architettura “significa”, e lo fa, come corpo parlante, attraverso il proprio linguaggio.
Riteniamo che in questo presente, in questa contemporaneità, l’idea di Architettura come corpo parlante (dialogante) si articoli secondo tre azioni-tematiche principali:
- l'Interazione (dialogo con contesto, storia, contemporaneità, forme d'arte o cultura) come oggetto del Linguaggio
- la Materia fisica, come strumento del Linguaggio nel rapporto con il mondo e le cose.
- il Mito, come elemento del Linguaggio di condivisione e connessione fra sentire individuale e sentire collettivo, fra ciò che è visibile e ciò che è invisibile (l’immaginabile, il potenziale, il nascosto, lo spirituale, l’anima, l’arcaico, il buio, l’infantile, l’”essenza invetriata”).
Il Linguaggio della contemporaneità affronta questi doveri e questi diritti: il diritto e il dovere all’Interazione; Il diritto e il dovere alla Materia; Il diritto e il dovere al Mito.
Il Linguaggio in Architettura utilizza le proprie regole, storiche, teoriche e pratiche, e le declina all’interno di questi diritti e doveri, dando un “senso” al costruire.

 

+ apri